Strada del Recioto 12 - ottobre - 2017 LASCIA UN COMMENTO

uva

Conto tondo per il Gambellara Wine Festival 2017, l’evento organizzato dal Consorzio Tutela Vini DOC Gambellara che è giunto quest’anno alla sua 90esima edizione!

Sabato 23 e domenica 24 settembre il vino prodotto nella denominazione è stato così protagonista delle due giornate, assieme alle aziende produttrici e alle iniziative collaterali: “Gambellara Wine Music: l’enoteca mobile del Consorzio Tutela Vini Gambellara” con una selezione di vini in abbinamento a menù a cura dei ristoranti “La Marescialla” e “Giulietta e Romeo”; proposte gastronomiche del Gruppo Ristoratori della Strada del Recioto; e la novità 2017, il chiosco con la vendita di uva Garganega.

Domenica 24 settembre, giornata di premiazione per i vincitori delle selezioni “Migliori Uve” della vendemmia 2017, “Migliore Recioto di Gambellara” e “Migliore Gambellara Classico”.

commissione degustazione GWF2017 (2)

 

PREMIAZIONE UVE – “Migliori Uve” della vendemmia 2017

Concorso Uve Garganega Collina:

1 premio, Az. Maule Aldo

 2 premio Az. Marchetto Giulio

 3 premio Azienda Zonin Michele

Concorso Uve Garganega Pianura:

1 premio Az. Zonin Franco

 2 premio Az. Maule Aldo

Premio al Trebbiano di Pianura:

 1 premio Az. Roncolato Fratelli

.

PREMIAZIONE VINI

Gambellara Classico:

 1 premio Cantine Vitevis

 2 premio Az. Agr. Sordato Lino s.s.

Gambellara Spumante:

 1 premio, ex aequo Tenuta Natalina Grandi di Framarin Luca e Cantine Vitevis

Recioto Classico:

 1 premio Cantine Vitevis

 2 premio Az. Agr. Sordato Lino s.s.

Recioto Spumante:

 1 premio Tenuta Natalina Grandi di Framarin Luca

 2 premio Azienda Vitivinicola Marchetto s.s.a.

.

Soddisfazione per il Presidente del ConsorzioNicolato Silvano, che dichiara “Oggi siamo qui in Piazza a Gambellara per la Festa dell’Uva e del Vino e per il Gambellara Wine Festival organizzato dal Consorzio Tutela Vini Gambellara. E’ uscito il sole e la gente sta arrivando a questo appuntamento che è giunto alla sua 90esima edizione, a testimonianza che il Gambellara non è una moda ma una tradizione consolidata, che nel nostro territorio è molto sentita e partecipata e che sta riscuotendo interesse anche tra i più giovani.”

Lascia un Commento

Video

Partners